SERIETÀ



                          

Siamo vicini alle vittime del terremoto e alle loro famiglie


                    orazione

Dei politici, i più,  zitti ed attoniti

(serissimi italiani e istituzioni).

Come la morte, serio il terremoto.

Col terremoto come con i fatti

possibile non é polemizzare.

Parole e parolai per niente seri

rendono la politica non seria.

Piangiamo i morti e i vivi rispettiamo,

onoriamo l'Italia sventurata

e ripudiamo ciò che non é serio.