CORSI E RICORSI STORICI



                         epigramma

Dagli squadristi con l’olio di ricino

al  Beppe Grillo del “Vaffa” e quant’altro,

la dottrina del tubo digerente:

dalla bocca votata al turpiloquio,

senza collegamento col cervello,

all’orifizio anale altrui abusato!

 

Il componimento è stato inviato a Matteo Renzi con la seguente mail:

Cagliari  22  novembre  2016

 

            Caro Presidente e Segretario

 

la recente ennesima volgare intemerata di Beppe Grillo contro la riforma costituzionale, approvata dal parlamento, manifesta oltre che l'incultura del personaggio anche il suo disprezzo per la politica e per le istituzioni repubblicane, disprezzo che si è tradotto anche  nell'azione dei falsari di Palermo, i quali  sui detti del comico hanno espresso il proprio iurare in verba magistri ed il proprio gracile background politico.

 

                                                    Buona serata

                                                                                     Pietro Muggianu Sotgiu