Ahi serva Italia (invettiva)



       

     AHI  SERVA ITALIA

                 (invettiva)

 

Ahi serva Italia, imbelle ed accidiosa,

non donna battagliera e ardimentosa

che difende i suoi figli a viso aperto

da lupi maledetti e assatanati,

ma pecora acquattata in fondo al gregge

perché  i lupi in agguato non la scorgano.

Assetati di sangue sono lupi

e provengono a branchi da una landa,

loro spazio vitale  e tana turpe,

da spianare e cospargere di sale.

L'inizio della fine per bin Laden

in Afghanistan  fu l'intervento.

Condanna il Papa la guerra urbi et orbi,

non è diretto ai lupi il suo anatema,

ogni risposta energica deprime

e gli animi disarma e annichilisce,

opponendo la pace alla giustizia

(asimmetrica pace a pro dei lupi).

Allarmano il  governo le banlieues,

che da noi per fortuna non ci sono,

delle periferie nostre il degrado,

non già in Siria Daesh e i foreing fighters!

A Valeria dobbiamo noi giustizia

e giustizia dobbiamo anche alla Francia,

di noi uomini liberi la patria!

Fratelli per noi sono i Francesi,

nell'uguaglianza e nella libertà.

Difese al canto della Marsigliese,

l'Eroe nostro,  la Repubblica Romana

del Papa Re nella guerra reazionaria.

Misericordia per quelle bestiacce?

Il "Misericordioso Allah" scherniscono!

Di  Gubbio il lupo, antica specie estinta!

A lisciar si continua il pelo al lupo,

perché si rabbonisca,  come a Gubbio;

quello il "buonismo"  fiuta e ci risparmia!

("Bufale" in Italia, non allarmi seri).

Passa l'Italia per inaffidabile

del mondo agli occhi e dell'Europa intera!